Informazioni per laureati presso ALTRI ATENEI

AGGIORNAMENTO TIROCINIO POST LAUREAM -  D.I. 567/2022

  1. I/le/з laureati/e/з in Psicologia che alla data del 6 giugno 2022 hanno terminato il tirocinio professionalizzante di un anno, 1000 ore e 210 giorni accedono all’Esame di Stato.
  1. I/le/з laureati/e/з in Psicologia che alla data del 6 giugno 2022 stavano svolgendo il tirocinio professionalizzante di 1000 ore e 210 giorni possono decidere di:
    1. Concludere il tirocinio professionalizzante di un anno, 1000 ore e 210 giorni ai sensi del DPR 32/2001 e accedere all’Esame di Stato
    1. Richiedere di adeguare il tirocinio, svolgendo il Tirocinio Pratico Valutativo di 750 ore, ai sensi del art. 2, co. 1, del D.I. 567/2022 e accedere alla Prova Pratica Valutativa, compilando l’apposito modulo di adeguamento ed il nuovo libretto delle attività.
  1. Ai/alle/з laureati/e/з che hanno iniziato il tirocinio professionalizzante dopo il 6 giugno si applica il D.I. 567/2022, pertanto dovranno svolgere il tirocinio pratico valutativo di 750 ore, ai sensi del art. 2, co. 1, con conseguente Prova Pratico Valutativa.

Il modulo di adeguamento deve essere inviato via email firmato dal tirocinante con firma autografa. (Il modulo è scaricabile infondo a questa pagina).

N.B. Per la Prova Pratico Valutativa non sono ancora disponibili calendari e modalità operative.

ATTENZIONE: dal 2023 l'Ateneo di Padova non fungerà più da ente promotore per i laureati provenienti da altro Ateneo.

I laureati presso altri atenei possono attivare il tirocinio con il nostro ateneo durante l'a.a. 2021/2022 previo versamento di 182 euro (comprensivi di Bollo e Assicurazione)

Il pagamento deve essere effettuato tramite PagoPA seguendo la procedura indicata al seguente link:

link ita: https://unipd.pagoatenei.cineca.it/frontoffice/modellopagamento?id=463&lang=it

link eng: https://unipd.pagoatenei.cineca.it/frontoffice/modellopagamento?id=463&lang=en

La modulistica per l’attivazione del tirocinio si compone di:

copia del progetto formativo [da richiedere a stage@unipd.it o iva.begagic@unipd.it indicando nell'oggetto della mail LAUREATO ALTRO ATENEO - RICHIESTA MODULI]

1 autocertificazione di laurea presso l'Ateneo di provenienza

1 copia della ricevuta del della tassa di 182 euro

1 attestato del Corso di formazione generale sulla sicurezza per TUTTI I LAUREATI che ATTIVANO uno stage o un tirocinio con l'Università degli Studi di PadovaIn ottemperanza a quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni ogni studente/laureato, prima di iniziare il periodo di tirocinio/stage, deve obbligatoriamente effettuare il corso di formazione generale sulla sicurezza e superare il relativo test finale. Tale corso non si svolge in presenza ma è fruibile sulla piattaforma Moodle del Servizio Formazione e Sviluppo R.U. Per accedere alla formazione è necessario inviare una mail a iva.begagic@unipd.it indicando i seguenti dati: Nome e cognome; Codice fiscale; Luogo e data di nascita; indirizzo email di riferimento.

Chiunque sia in possesso di un attestato di Formazione generale sulla sicurezza potrà verificarne la conformità. Le istruzioni relative alla verifica si trovano su https://www.unipd.it/stage-tirocini-italia > Formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Si ricorda che, in ottemperanza al D.M. 142/1998, gli enti ospitanti possono attivare contemporaneamente un numero di tirocini nei limiti di seguito indicati (art. 1, comma 2):

a)  aziende  con  non  più  di  cinque  dipendenti  a  tempo  indeterminato,  un tirocinante;

b) con un numero di dipendenti a tempo indeterminato compreso tra sei e diciannove, non più di due tirocinanti contemporaneamente;

c)  con  più  di  venti  dipendenti  a  tempo  indeterminato,  tirocinanti  in  misura non superiore al dieci per cento dei suddetti dipendenti contemporaneamente.

Il dato relativo al numero dei dipendenti e al numero di tirocinanti presenti presso la struttura dovrà essere obbligatoriamente riportato in entrambi i progetti formativi stampati, prima della consegna allo Sportello stage.

Come dipendenti si considerano anche i soci lavoratori presso le strutture.

Tutta la documentazione richiesta dovrà essere inviata tramite email a stage@unipd.it o iva.begagic@unipd.it in un unico file PDF/A

Al link Regolamento tirocinio POST-LAUREAM PROFESSIONALIZZANTE Triennale e Magistrale/Specialistica è possibile consultare il regolamento relativo al tirocinio professionalizzante.

AL TERMINE DEL TIROCINIO:

Il libretto e gli attestati devono essere consegnati al termine di tutto l’anno di tirocinio; non è MAI richiesta la consegna del I° semestre a metà anno.

*La documentazione finale è fornita assieme alla documentazione per l'attivazione, come allegato alla prima email che viene inviata al laureato di altro Ateneo comprensiva di tutte le informazioni utili. Il libretto dev’essere correttamente completato, inserendo le ore, i giorni, le attività, il nome del mese a cui ogni pagina si riferisce e dev’essere firmato digitalmente dal tutor al termine del 6° e 12° mese.

Chi ha già consegnato la documentazione di avvio pre o post lauream con firme autografe, dovrà consegnare la MODULISTICA DI FINE TIROCINIO in originale firmata e timbrata presentando la documentazione allo sportello previo appuntamento https://web.unipd.it/prenotazionicareerservice/ o inviandola con raccomandata A/R Ufficio Career Service
Via Martiri della Libertà 2, 35137 Padova

Oltre al libretto e all'attestato finale, dovrà essere presentata la stampa della schermata di conferma del questionario predisposto dalla Scuola di Psicologia, accessibile dal seguente link: https://docs.google.com/forms/d/1OCpDCR-sQT7T9jovbtq4rB6oaU7oIMbT_2eo_ml5d14/viewform?usp=send_form

  Richiesta Cambio II semestre

Nel caso dei tirocini post-lauream professionalizzanti, è possibile chiedere di modificare la sede di tirocinio per il secondo semestre precedentemente   pianificata: la richiesta deve essere motivata dal Tirocinante e verrà valutata dalla Commissione Tirocini, caso per caso. Sono ragioni accettate per la richiesta di modifica della sede: i motivi di salute certificati, quelli anagrafici e familiari (es. cambio di residenza) o lavorativi, documentati, altre proposte di tirocinio, più inerenti al precedente percorso di studi. 

Altri motivi possono essere serie controversie fra Tutor e tirocinante. In caso di controversie tra Tutor e Tirocinante, il tirocinio può essere interrotto su richiesta dell’una o dell’altra parte. Per ulteriori specifiche, consultare il regolamento del tirocinio professionalizzante (vedi sopra). 

Per procedere, è necessario presentare il modulo di richiesta, compilato in tutte le sue parti, e un nuovo modulo di progetto formativo con l’indicazione della nuova destinazione per il secondo semestre (una copia originale). La documentazione dovrà essere consegnata all'ufficio tirocini della Scuola di Psicologia necessariamente entro la fine del 5° mese del tirocinio.